Brain Computer Interface: un nuovo futuro per le disabilità

27 October 2021

Evento online

11:00 - 13:00

startup, tecnologia, crypto currency

Il Seminario NS LAB | Brain Computer Interface: un nuovo futuro per le disabilità, tenuto da Gabriele Penna, Pio Raffaele Fina e Pietro Sillano - Machine Learning Journal Club si inserisce in una serie di appuntamenti organizzati dal Neuroscience Lab di Intesa Sanpaolo Innovation Center che hanno l’obiettivo di illustrare e diffondere le evoluzioni delle ricerche condotte nell’ambito delle neuroscienze.

Il seminario, a cura di Intesa Sanpaolo Innovation Center, è previsto tramite collegamento da remoto (riferimento a fondo pagina) mercoledì 27 ottobre ore 11.00-13.00.

cd cd

Abstract:

L’Interfaccia cervello-computer, detta Brain-Computer interface (BCI), é una connessione tra il cervello e un dispositivo esterno in grado di tradurre e dirigere segnali cerebrali verso un output esterno, come il controllo di un cursore o una protesi.
Migliaia di giovani affetti da disabilità fisiche e cognitive vivono, crescono e imparano con una limitata comunicazione e interazione con il mondo che li circonda. Le BCI sono un mezzo promettente per aiutarli nelle sfide che affrontano, dotandoli di strumenti efficaci per migliorare le loro capacità di comprensione e comunicazione. Le sfide scientifiche non sono poche, in particolare per quanto riguarda la gestione e l’analisi dei dati raccolti e sono sempre più frequenti attività tecniche innovative di Data Analysis e Machine Learning.
Attraverso i loro progetti e competizioni, i ragazzi del Machine Learning Journal Club (MCJC) ci accompagnano nel mondo delle BCI, spaziando da come queste ultime possano rivoluzionare l’esperienza museale di persone con disturbi cognitivi fino a restituire capacità di movimento e di comunicazione a pazienti tetraplegici.

Bio:

Gabriele Penna
è studente magistrale in Ingegneria Biomedica presso il Politecnico di Torino, assistente ricercatore presso Aalto University e co-fondatore Machine Learning Journal Club.
Pio Raffaele Fina è studente magistrale in Intelligenza Artificiale presso l'Università di Torino e co-fondatore Machine Learning Journal Club.
Pietro Sillano è studente magistrale in Fisica dei Sistemi Complessi presso l'Università di Torino e membro Machine Learning Journal Club.

Brain Computer Interface:
un nuovo futuro per le disabilità

Evento online 27 October 2021 11:00 - 13:00